Prodotti senza glutine, più che una tendenza

glutine

Un recente studio sul fenomeno del gluten-free dimostra che i pazienti celiaci condividono tutti la stessa voglia di trovare negozi con una buona etica per acquistare il proprio cibo in sicurezza.

L'indagine su questo problema si è così conclusa e si scopre che i prodotti attualmente disponibili potrebbero essere diversi da quelli offerti qualche anno fa, ma c'è ancora molto lavoro da fare per migliorare l'accettabilità.

Per quanto riguarda gli ingredienti di base

Le persone intolleranti hanno grandi difficoltà ad ottenere tutti gli ingredienti di base nelle loro preparazioni di pane e pasticceria. Durante questa indagine sull'uso dei prodotti senza glutine a Strasburgo, i consumatori hanno affermato che la principale difficoltà risiede nella certificazione dei prodotti stessi.

Ad esempio, per tutto ciò che è amido di mais o amido di tapioca, esiste la disponibilità nei negozi biologici, tuttavia non tutti i prodotti hanno una certificazione senza glutine. Molte persone intolleranti hanno ormai capito che sebbene il cereale di base sia privo di glutine, la lavorazione potrebbe includere tracce, questa è chiamata contaminazione incrociata.

Pertanto, è obbligatoria una garanzia della totale assenza di glutine (20 parti per milione) prima di procedere all'atto di acquisto degli ingredienti per i consumatori più coscienziosi.

Le farine come la farina di riso devono essere garantite.

Le statistiche sull'uso di alimenti senza glutine dimostrano che molti celiaci hanno deciso di non preoccuparsi di mescolare più farine per le loro ricette di pane o di pasticceria.

Quindi, la soluzione più semplice è quella di ottenere già pronto un mix senza glutine che possa essere utilizzato in modo sicuro e più semplice perché la maggior parte è certificato.

Tuttavia, noteremo che per coloro che continuano a utilizzare farine i cui grani originali sono privi di glutine, iniziano a capire meglio la necessità che queste siano certificate.

Una grande tendenza tra alcuni distributori era quella di commercializzare farine a base di cereali naturalmente privi di glutine come la farina di riso. Il problema è che questi stessi distributori non garantiscono l'assenza di glutine nelle loro composizioni normative.

Biscotti e altri tipi di torte

In precedenza, la tendenza era quella di cercare prodotti dolci già realizzati e disponibili per la vendita per il consumo immediato. Tuttavia, il mercato si è evoluto molto da allora e le persone intolleranti al glutine non esitano più a realizzare le proprie ricette fatte in casa con ingredienti sempre più accessibili.

Secondo l'indagine condotta a Strasburgo, solo il 20% oggi afferma di scoprire che i biscotti e le torte senza glutine offerti nei negozi hanno un buon gusto, e più di 60% di pazienti celiaci dichiarano di fare da soli le loro ricette e riescono quindi ad ottenere migliore gusto del cibo.

Non è sempre facile ottenere buoni risultati, ma l'obiettivo viene spesso raggiunto con l'esperienza maturata nel lungo periodo.

La certificazione da parte di un'organizzazione rimane oggi una soluzione indiscutibile

I prodotti senza glutine fanno chiaramente parte di una moda passeggera nei cambiamenti dietetici che scuotono il mondo. Ma questa moda non è realmente attribuibile ai consumatori ma ai distributori. Dopo il boom delle panetterie e di altri ristoranti che offrono prodotti senza glutine nei loro menu, la tendenza è rapidamente scesa al livello più basso quando si sono resi conto che non era garantito che i loro prodotti fossero privi di glutine.

Allo stesso tempo, la comprensione tra coloro che sono malati o sensibili al glutine si è evoluta e comprendono molto meglio che è richiesta una rigorosa garanzia nei prodotti che consumano.

c'è una notevole consapevolezza della certificazione, sia attraverso il produttore che tramite un'organizzazione come Afdiag, della totale assenza di glutine per poter consumare un prodotto alimentare senza rischi

Di più da Rivista Prospettive

L'aspirapolvere portatile multi-task

Un aspirapolvere standard è spesso abbastanza grande e troppo pesante per essere ...
Leggi di più