Top 10 Migliori rilegatrici 2020

Difficile fare una scelta per la tua nuova rilegatrice? Lo abbiamo scritto guida speciale alla rilegatura per aiutarti, con la TOP10 delle migliori vendite del momento, test, opinioni… Come in tutte le nostre guide all'acquisto, abbiamo fatto del nostro meglio per aiutarti a scegliere la migliore rilegatrice!

La nostra selezione di leganti

Guida all'acquisto di una rilegatrice

Preparare un libro è un compito piuttosto arduo in quanto devi scrivere, stampare e poi rilegare. Per quest'ultimo passaggio, la legatrice o la rilegatrice è uno strumento essenziale. Inoltre, negli affari, ti permette di creare cartelle e organizzarle in modo che siano più presentabili.

In questo confronto, puoi scegliere tra diversi modelli tanto pratici quanto efficienti. Tuttavia, ognuno ha esigenze specifiche. Quindi, per aiutarti nella tua ricerca di il miglior legante in questo comparatore, ecco una guida all'acquisto che spiega tutto ciò che devi sapere su questo strumento nonché i criteri che ti permetteranno di determinare meglio quello che soddisferà le tue aspettative.

Perché acquistare una rilegatrice?

Se hai una tesi da presentare, hai bisogno di fare una presentazione, cerchi di creare un portfolio o semplicemente desideri materializzare i tuoi scritti, devi prenderti cura del tuo documento. Per dare ai tuoi documenti un aspetto più presentabile, rilegare i fogli è uno dei passaggi da non trascurare. I documenti rilegati riflettono la tua preoccupazione per la qualità e ti consentono di lavorare meglio.

Che sia al lavoro o per uso occasionale, stai affermando il tuo desiderio di fare le cose per bene. Il legante è una delle forniture per ufficio più essenziali. Ti consente di associare documenti e creare file dall'aspetto professionale. Tuttavia, saperlo usare e conoscerne l'utilità è fondamentale prima di acquistarne uno.

Per fare ciò, l'acquisto deve tenere conto di alcune importanti caratteristiche specifiche del raccoglitore, da qui questa guida all'acquisto. Conoscendo i criteri per la scelta di un raccoglitore, avrai più benchmark per determinare il modello giusto per te.

Come funziona una rilegatrice?

Un raccoglitore è uno strumento desktop per rilegare un numero di fogli, principalmente fogli A4, per assemblarli in un libro. Con questa capacità di rilegare più documenti contemporaneamente, il vantaggio principale è l'enorme risparmio di tempo rispetto al lavoro manuale.

In commercio esistono diversi modelli di rilegatrici che differiscono in relazione al tipo di rilegatura utilizzata (rilegatura termica, rilegatura a spirale in plastica, rilegatura metallica, rilegatura quadrata incollata?) Si differenziano anche per le loro funzioni (rilegatura semiautomatica, centraggio automatico?).

La sua praticità le ha fatto guadagnare un posto importante tra gli accessori per l'ufficio. Un documento rilegato divenne presto più comodo da leggere e classificare. Diversi documenti possono essere organizzati meglio in questo modo in modo che siano più facili da trovare.

Il principio di funzionamento di una rilegatrice è abbastanza semplice. Ha una perforazione che perfora il documento, che si tratti della copertina rigida o dei fogli di carta. Questo tipo di dispositivo è chiamato un raccoglitore di perforazione che è il più comune dei raccoglitori per ufficio. Le perforazioni così realizzate consentono di introdurre la rilegatura dei documenti. Quest'ultimo è posto su una guida dotata di pettini con perni. Ogni pettine si apre e posiziona ogni anello in ogni perforazione.

Come utilizzare una rilegatrice?

Un legante è molto facile da usare, soprattutto se è un perforatore. Per prima cosa, prendi tutte le associazioni e mettile in ordine di pagina. Quindi devi allinearli. Per creare le perforazioni, è necessario posizionare le pagine nella fessura della macchina e premere sulla maniglia del perforatore. La pressione esercitata dalla tua mano fora i fogli di carta.

Quindi, è tirando la maniglia che usciranno i denti e non resta che posizionare la rilegatura e regolare i fori delle lastre nei denti. Infine, l'ultimo passaggio consiste nel tirare la maniglia nella direzione opposta per completare l'operazione. Tuttavia, va notato che è necessario mettere un foglio trasparente all'inizio del libro e un altro foglio di cartone alla fine. Questo è ciò che rafforzerà tutto.

I diversi tipi di leganti

I consumatori possono fare un piccolo confronto e scegliere tra diversi tipi di rilegatrici o modalità di rilegatura, tra cui:

  • La rilegatrice manuale: conforme agli anelli rimovibili e riutilizzabili. Conseguentemente, le opere così ottenute sono modificabili e possono essere di volta in volta aggiornate.
  • La rilegatrice elettrica o la rilegatrice per baguette: che permette una legatura perfetta e veloce, senza spendere sforzi fisici.
  • Il raccoglitore professionale: che ha un raccoglitore e perforatore separabili ed è destinato all'elaborazione di grandi volumi di documenti o per un uso frequente della macchina. È un dispositivo resistente e durevole.
  • La rilegatrice termica o la rilegatrice termica: che è una rilegatrice elettrica che utilizza la tecnica di termosaldatura. Quest'ultimo si basa sulle proprietà adesive di una legatura termosaldata. Per un uso frequente o occasionale è in grado di rilegare un documento più velocemente, ma purché il numero di pagine venga rispettato.
  • La rilegatrice notarile: che impedisce qualsiasi modifica della pagina perché viene eseguita utilizzando rivetti e nastro a prova di manomissione. Pertanto, non è possibile eliminare, sostituire o aggiungere pagine. Si noti che sono principalmente gli avvocati che lo usano.
  • Il raccoglitore senza anello visibile dall'aspetto piatto: è una rilegatura sicura e definitiva che normalmente è dotata di pettini a 10 o 12 pin. Si noti che questo tipo di macchina rilegatrice viene spesso utilizzato per l'archiviazione di documenti amministrativi.
  • Il perforatore: che può fungere da perforatore e da legante allo stesso tempo. Si noti che una buona rilegatrice a punzonatura può gestire 30 fogli da 80 g / m3 per passaggio.

Come scegliere una rilegatrice?

Attualmente sul mercato sono disponibili diversi tipi di rilegatrici. Con i miglioramenti tecnici apportati a questo dispositivo, i processi si sono evoluti. Come accennato in precedenza, puoi trovare un file modello completamente elettrico, che non necessita più di alcun intervento manuale. Ma ci sono anche altri modelli altrettanto pratici ed efficienti come il perforatore o la rilegatrice termica.

Se esiti a scegliere tra i diversi tipi di raccoglitori, i seguenti criteri ti aiuteranno a prendere una decisione.

Taglia

Come per l'acquisto di altri prodotti da utilizzare su una scrivania, una considerazione importante quando si sceglie una rilegatrice è la dimensione. Questo perché potresti lavorare solo su fogli di formato A4, ma a volte è necessario rilegare documenti di dimensioni maggiori.

Nel mercato delle rilegature, i modelli destinati ai formati A3, A2 e A1 sono piuttosto rari e destinati esclusivamente all'uso professionale. Il loro principale svantaggio è che sono piuttosto ingombranti e non adatti alla tua scrivania. Pertanto, le dimensioni richiedono anche di tenere conto della superficie disponibile sulla stazione di lavoro.

In questo senso tieni sempre presente le dimensioni della tua scrivania. Se ne hai uno piuttosto piccolo e offre pochissimi spazi liberi, rivolgiti a un raccoglitore per Carta formato A4. E se hai intenzione di portarlo con te ovunque, puoi optare per un modello termico più compatto e più facile da trasportare.

La capacità

Nella ricerca della macchina vincolante per il miglior rapporto qualità-prezzo, è necessario considerare un altro criterio importante che è la capacità. È spesso pubblicizzato dal produttore nelle specifiche del raccoglitore ed è un fattore importante nel determinare come lo si utilizza. Se è per uso personale e stai rilegando solo circa 30 o 50 pagine, scegli un piccolo raccoglitore. Se è per l'ufficio, di solito è necessario rilegare diverse centinaia di pagine. In questo caso, l'opzione migliore è un raccoglitore ad alta capacità.

Tuttavia, tieni presente che un raccoglitore di medie dimensioni consente di perforare e rilegare documenti fino a 100 pagine più volte al giorno. Basta controllare se è adatto per un uso intenso. Altrimenti, concentrati solo sui modelli per professionisti. Il loro design si basa su questo uso frequente e quindi sono in grado di farloeseguire quotidianamente diverse perforazioni e legature.

Design

Il design non è un criterio importante quanto le dimensioni o la capacità, soprattutto perché questo tipo di dispositivo non ha molto valore estetico su una scrivania. Tuttavia, con i modelli recenti, soprattutto elettrici, gli stili sono completamente cambiati.

Tra queste moltitudini di offerte dalle forme più elaborate, hai una scelta da fare che deve tenere conto dei tuoi gusti e delle tue esigenze estetiche sulla tua postazione di lavoro. In effetti, non esiste una regola specifica al riguardo.

Solo tu potresti fare una cattiva scelta se trascuri il design. Se sei interessato a un raccoglitore ed è disponibile in diversi colori, sentiti libero di scegliere il colore che si abbina agli accessori e alle attrezzature sulla tua scrivania. Un posto di lavoro meglio organizzato è sempre più piacevole da vedere.

Quali sono le precauzioni per l'uso su una rilegatrice?

Fogli e pile di fogli sparsi su tutta la scrivania non sono affatto la migliore scrivania ben organizzata. L'uso di un raccoglitore è il modo più semplice per organizzare e classificare i documenti in modo da non doverti preoccupare di trovarli. Tuttavia, questo tipo di dispositivo desktop non deve essere maneggiato alla leggera. Proprio come usare una troncatrice, ci sono alcune cose che devi sapere, soprattutto se sei un principiante.

Scopri come funziona

Prima di iniziare a rilegare i documenti, è necessario sapere come utilizzare un raccoglitore. Per fare questo, è importante che impari come funziona. Il manuale del proprietario può darti informazioni che potresti chiederti nella tua testa.

Si noti che alcuni rilegatori sono in grado di perforare più strati di cartoncini, il che significa che sono dotati di un punzone estremamente affilato. Pertanto è necessaria cautela per evitare qualsiasi incidente. Altri raccoglitori consentono di rilegare documenti di grande formato e la loro gestione può essere difficile senza un'adeguata preparazione.

Rilega solo formati di fogli compatibili

Un raccoglitore è progettato per rilegare un particolare formato di foglio. Quindi, devi tenere conto di questo dettaglio abbastanza importante per evitare qualsiasi problema. Ad esempio, un raccoglitore per fogli A4 non può rilegare fogli A3 e ancor meno fogli A2. Tuttavia, può rilegare fogli A5 poiché sono piccoli.

Scegli una buona posizione

La dimensione è stata menzionata nei criteri principali per la scelta di una rilegatrice. E per una buona ragione, le dimensioni di questo dispositivo sono un fattore su cui puoi decidere la sua posizione futura. In generale, è consigliabile scegliere una superficie piana e molto rigida. Su un perforatore manuale, dovrai esercitare una pressione significativa sul supporto della tua rilegatrice. Pertanto, prendi in considerazione le dimensioni della superficie su cui verrà utilizzato il tuo legante. Ricorda anche di lasciare un buon margine per la manipolazione, poiché non dovresti essere di ostacolo durante i pugni.

Non superare mai la capacità del raccoglitore

Il manuale del raccoglitore di solito ti dirà quanti fogli può perforare e rilegare. Se è necessario elaborare più fogli contemporaneamente, passarli attraverso il raccoglitore di sezioni di pagina. Ad esempio, è necessario rilegare 200 fogli quando la macchina può contenere solo 50 fogli. Tutto quello che devi fare è rilegare 50 pagine alla volta per semplificare il tuo lavoro ed evitare di danneggiare il raccoglitore.

Maneggia il raccoglitore con cura

Durante la perforazione, le persone di solito hanno l'abitudine di premere con forza sull'impugnatura del perforatore. Questo non è il modo corretto di usare un perforatore. Pettini e spilli possono torcersi per una pressione improvvisa o una forza eccessiva. Effettuare la legatura delicatamente e, soprattutto, forare meticolosamente. Ciò manterrà il tuo dispositivo in buone condizioni.

Fai alcune interviste

La manutenzione è essenziale per avere un raccoglitore che ti sarà utile per molto tempo. Ad esempio, una perforatrice ha un sistema meccanico che puoi lubrificare occasionalmente. Evita anche qualsiasi fonte diumidità così la ruggine non invade il tuo dispositivo. Se devi pulire il raccoglitore, strofinalo con una spugna umida.

i più venduti

Dernière mise à jour : 2020-11-29 02:32:36