Le 10 migliori chiavi inglesi del 2021

Difficile fare una scelta per la tua nuova chiave inglese? Abbiamo scritto questo Guida all'acquisto di chiavi speciali per aiutarti, con la TOP10 delle migliori vendite del momento, test, opinioni… Come in tutte le nostre guide all'acquisto, abbiamo fatto del nostro meglio per aiutarti a scegliere la migliore chiave inglese!

La nostra selezione di requiem

Guida all'acquisto di chiavi inglesi

Tra gli strumenti indispensabili per gli appassionati di fai da te, meccanici e officine troviamo il Chiave inglese, più comunemente chiamato chiave ad impatto o unbolter.

Come funziona una chiave inglese?

Questo è un strumento di potere appositamente progettato per avvitare e svitare dadi, viti e, naturalmente stringere e allentare bulloni. Ad esempio, i meccanici lo usano per rimuovere le ruote quando è necessario cambiare le gomme o le pastiglie dei freni.

L'avvitatore ad impulsi è composto da più parti: a Motore, una incudine, a impatto E uno primavera. Si avvita e svita con a meccanismo di percussione. L'efficacia di questo macchina rotante risiede nella successione degli impatti inviati per resistere ai blocchi. Si noti che l'avvitatore ad impulsi ne ha diversi boccole intercambiabili molto utile quando si hanno diversi diametri di bulloni diversi da montare o smontare.

Tre tipi di cacciaviti: il confronto

La chiave elettrica cablata

È il modello più venduto per la sua efficienza e il prezzo relativamente ragionevole. Assomiglia molto a un cacciavite e combina i meccanismi di colpire e di rotazione per il avvitamento e il svitando.

L'unico inconveniente, devi avere una presa elettrica nelle vicinanze e la sua potenza non è delle più forti se si considerano tutti i tipi di unbolters.

La chiave a impulsi con batteria

L'avvitatore a impulsi a batteria è ricercato per la sua praticità. Con lei batteria agli ioni di litio (ioni di litio) che si ricarica rapidamente, puoi portarlo ovunque e accedere a luoghi difficili. Tuttavia, fai attenzione Peso lo strumento perché la batteria rende l'oggetto più pesante. Prenditi il ??tempo per vedere se il fileergonomia e il presa essere giusto per te. In termini di potenza, il avvitatore a impulsi a batteria è leggermente inferiore a cablata che funzionerà meglio.

L'avvitatore pneumatico

Questa è la categoria di requiem il più costoso e anche il più efficiente. È consigliato per lavori intensi, è più potente del chiave elettrica. Il avvitatore pneumatico è collegato a un file compressore che aumenta la sua efficienza ma provoca un po 'più di rumore rispetto ad altri avvitatori ad impulsi.

I criteri per fare la scelta giusta

I fondamenti

La coppia di serraggio : misurata in Newton-metro, la coppia indica la forza di serraggio dell'avvitatore ad impulsi.

Il numero di impatti al minuto : caratterizza la velocità di azione del tuo utensile. Maggiore è il numero di impatti, migliori saranno le prestazioni del tuo avvitatore.

L'rifornimento energetico : Per quanto riguarda l'avvitatore elettrico a filo, il tipo di energia non ha alcun impatto sull'efficienza dell'utensile.

D'altra parte, per il cacciavite batteria agli ioni di litio, scegli un intensità (V) E uno amperaggio ora (Ah) allevati per meglio Autonomia e una migliore potenza.

Infine per l'avvitatore pneumatico con cui funzionaaria pressurizzata, prendi in considerazione il pressione necessario per il dispositivo e flusso d'aria fornito da compressore.

Il peso : se devi lavorare molto per un lungo periodo di tempo, prediligi un modello leggero che risulterà molto più maneggevole e più piacevole da usare, soprattutto per avvitare / svitare in quota. Sentiti libero di testare e pesare diversi modelli finché non trovi quello migliore per te.

Criteri secondari

- il Velocità di rotazione

- il rivestimento della maniglia

- l'ergonomia chiave ad impatto

- la lunghezza del cavo per i modelli cablati

- il tipo di batteria e il suo numero

- il prezzo

- una trigger progressivo

- il coppia di spunto(massima forza di rilascio)

- il spia di autonomia per i modelli a batteria.

Quello che devi ricordare

Ora che hai una panoramica di tutti i criteri da tenere in considerazione, sappi che l'acquisto del tuo avvitatore ad impulsi va fatto in base all'utilità che ne avrai.

Prima di tutto, devi capire le tue esigenze.

Se hai bisogno di un avvitatore ad impulsi che ti serva di tanto in tanto (es: per cambiare i tuoi pneumatici due volte l'anno, per montare una recinzione o una casetta da giardino), non è necessario investire in uno strumento. fascia alta con molte opzioni e sarà costoso. Optare invece per un modello performante, sufficientemente potente e pratico senza fronzoli.

Per lavori più grandi, più lunghi e più intensivi, scegli un avvitatore ad impulsi facile da maneggiare, leggero, potente, con un buon comfort di utilizzo e ovviamente prestazioni adeguate all'uso che ne farai.

In tutti i casi, pianificare prese di impatto e prese non convenzionali che rischiano di rompersi al primo utilizzo. E non dimenticare, per avere un dispositivo che non sia né sovradimensionato né sottodimensionato, scegli quello giusto coppia a seconda del lavoro che dovrai eseguire e il file Stringere.

i più venduti

Dernière mise à jour : 2021-10-21 02:30:26