Wing surf, un nuovo sport da tavola che attrae tutti

Il wing surf è in aumento, con il numero di follower che continua ad aumentare in Francia e altrove. Chi l'ha inventato, come si pratica questo sport acquatico e perché una tale mania ? Trova le risposte a tutte le tue domande nel nostro articolo.

Le origini del wing surf

Conosciuto anche come foglio di ala, il wing surf è uno sport da tavola facile da praticare. Il primo prototipo è stato creato nel 2015 da Tony Logosz, ex windsurfista e inventore di accessori e attrezzature nautiche. Però, il concetto è nato negli anni '80 secondo alcuni specialisti, i materiali necessari per la sua pratica sono abbastanza simili a quelli attualmente utilizzati. È stato reinventato solo nel corso degli anni, con l'aspetto di accessori più avanzati.

Mentre l'attrezzatura originariamente consisteva in un file foilboard e un'ala di kitesurf, sono emersi rapidamente nuovi design per renderlo una disciplina a sé stante. Icone degli sport da tavola come l'hawaiano Kai Lenny hanno contribuito allo sviluppo di materiali specifici come il Fionda dove la Duotone. Il wing surf sta rapidamente crescendo in popolarità e ha già molti seguaci in Francia.

Le specificità del wing surf

Come per il kitesurf, il wing surf si basa sull'energia fornita dal vento e dall'onda. È senza dubbio una delle attività acquatiche più facili da imparare. In termini di materiali, ci distinguiamo L'ala dell'ala da una parte e la tavola dall'altra, questi due elementi non sono integrali. Al posto della barra per tenere la vela, troverai delle maniglie situate sulla stecca centrale o un boma rigido per una migliore manovrabilità. Inoltre non richiede l'uso di imbracatura o linea. Il praticante è collegato alla vela tramite un leash da installare al polso,e alla tavola tramite un altro leash da fissare alla caviglia.

È possibile utilizzare una normale tavola di tipo SUP (stand up paddle) se si è nuovi e adottare un modello di wing surf dedicato noto come foil board una volta acquisite le tecniche di base. La lunghezza dell'albero deve essere definita in base al tuo livello. Per i principianti, si consiglia di scegliere un albero di circa 75 centimetri. Un vento di 15 km / h è più che sufficiente per farti planare sull'acqua ad un'altezza di 80 centimetri. In ogni caso, prova il wing surf, ti sentirai come se stessi volando, solo stasera in mare o su un lago. È solo magia!

Sappi che puoi utilizzare l'ala dell'ala surf per praticare altri sport da tavola come lo skateboard, lo sci, lo snowkite o il pattinaggio a lungo. Approfittane durante il tuo prossimo viaggio avventuroso a Nhim Island, per esempio. Basta un po 'di vento e sapere come mantenere l'equilibrio sulla tavola per godersi i piaceri dello sci!

0 replies on “Le wing surf, un nouveau sport de glisse qui attire toutes les convoitises”