Come ottimizzare la consegna dell'ultimo miglio?

Gestire la consegna dei pacchi non è facile con tutti questi ingorghi che fanno sprecare non solo tempo ma anche denaro per le aziende. La congestione del traffico è un problema comune nel mondo contemporaneo, da un lato aumenta l'inquinamento e quindi dannoso per l'ambiente, e dall'altro comporta uno spreco di carburante e una generale perdita di produttività. Poiché i tempi di consegna rapidi sono uno dei criteri di scelta per i consumatori, i giocatori di e-commerce innovano costantemente le loro strategie per ottimizzare la consegna dell'ultimo miglio.

Quali sono le sfide della consegna dell'ultimo miglio?

La prima cosa da sapere è che "l'ultimo miglio" è l'ultimo passo di un percorso di acquisto online, appena prima che venga effettivamente consegnato al cliente. Questo è, inoltre, il chilometro più costoso per l'azienda perché quanto più il prodotto si avvicina al destinatario finale, tanto più aumenta il suo costo unitario di trasporto poiché lascia il trasporto di massa. La posta in gioco è alta, sia economicamente che ecologicamente, e gli operatori dell'e-commerce stanno concentrando i loro sforzi per trovare soluzioni di consegna dell'ultimo miglio.

Da un punto di vista economico, la sfida principale sarebbe ridurre i costi di trasporto e soprattutto risparmiare tempo. Se i consumatori non sono soddisfatti della consegna, non utilizzeranno più lo stesso distributore, il che genererebbe una perdita sostanziale per quest'ultimo. Pertanto, gli operatori della logistica si dedicano alla ricerca di soluzioni per ridurre i costi di trasporto in questa fase, soddisfacendo al contempo le richieste dei loro clienti finali.

Per quanto riguarda il lato ecologico, deve essere presa in considerazione anche la responsabilità ambientale a livello logistico. Le conseguenze dannose dell'inquinamento, il riscaldamento globale sulla bocca di tutti, la qualità del servizio di consegna si valuta anche sulla sua performance nel preservare l'ambiente.

Come migliorare la consegna dell'ultimo miglio?

Sono ora in atto molti metodi per limitare i capricci della consegna dell'ultimo miglio e ottimizzare i costi associati a questa fase, come ad esempio:

  • L'utilizzo di opzioni di consegna che consentono il consolidamento delle spedizioni per continuare in un unico luogo come "Click and Collect" per coloro che hanno negozi fisici dove i clienti possono ritirare il loro pacco, o il "punto di ritrovo";
  • Outsourcing a fornitori di servizi logistici specializzati in grado di offrire prezzi negoziati con i vettori;
  • Utilizzo dell'armadietto automatico, soprattutto nelle grandi città: questa opzione consente ai clienti di ritirare la propria merce dagli armadietti utilizzando un codice segreto che gli sarà stato preventivamente inviato. Avendo gli stessi vantaggi del punto di rinvio, questa opzione esonera tuttavia il consumatore da ogni vincolo di orario di apertura del commerciante presso il quale dovrà ritirare l'ordine;
  • L'uso di un metodo ecologico e sportivo come biciclette o altri mezzi di trasporto non inquinanti...

La consegna dell'ultimo miglio è, per così dire, il garante dell'immagine dell'azienda. Inoltre, gli e-merchant sono costantemente alla ricerca di soluzioni per ridurre al minimo i costi, tendendo a ridurre il loro impatto ambientale e fanno del loro meglio per distinguersi dalla concorrenza.