Top 10 Best Placo Sander 2020

Difficile fare una scelta per la tua nuova Placo Sander? Abbiamo scritto questo Guida all'acquisto speciale Levigatrice Placo per aiutarti, con la TOP10 delle migliori vendite del momento, test, opinioni… Come in tutte le nostre guide all'acquisto, abbiamo fatto del nostro meglio per aiutarti a scegliere la migliore levigatrice Placo!

La nostra selezione di levigatrici per cartongesso

Guida all'acquisto della levigatrice per cartongesso

Una levigatrice è uno strumento indispensabile nella cassetta degli attrezzi di un buon fai-da-te. È un dispositivo che può fare molto lavoro. Infatti, la levigatrice può, ad esempio, essere utilizzata per sverniciare superfici prima della loro finitura e lucidatura. Esistono diversi tipi di levigatrici, adatte ad ogni tipo di lavoro. Scopri quali sono e soprattutto come scegliere la migliore levigatrice per cartongesso per sverniciare le vernici prima dei lavori di lucidatura. Ti diamo tutte le informazioni di cui hai bisogno nel nostro confronto.

Quali tipi di levigatrici per quale attività?

Come detto prima, ci sono diversi modelli di levigatrici che vengono offerti oggi sul mercato. Hai la levigatrice a nastro, la levigatrice a nastro, la levigatrice orbitale, la levigatrice triangolare, la levigatrice orbitale, la levigatrice orbitale e la levigatrice murale.

La levigatrice a nastro funziona solo in una direzione: dalla parte anteriore a quella posteriore. Viene utilizzato principalmente per spogliare grandi superfici come parquet, tramezzi o travi. Consente così una levigatura rapida e grossolana. Su una levigatrice a nastro, hai due rulli paralleli, che girano grazie a un motore. Su questi due rulli si posizionano strisce di carta vetrata (a seconda del tipo di grana che si desidera) per lucidare la superficie.

La levigatrice a nastro funziona come la levigatrice a nastro, tranne per il fatto che è molto più piccola di quest'ultima. È quindi destinato alla levigatura di piccole aree generalmente di difficile accesso. A differenza della levigatrice a nastro, anche la levigatrice a nastro è più leggera, e quindi meno potente.

C'è anche la levigatrice orbitale che ha il vantaggio di effettuare piccoli e velocissimi movimenti circolari per levigare adeguatamente una superficie. È più indicato per la levigatura di superfici verniciate e per la levigatura di superfici in legno. In effetti, la levigatrice orbitale offre una levigatura omogenea. È leggero, efficiente con la sua potenza compresa tra 150 e 400 Watt. Tuttavia, non è consigliato per rimuovere alcuni materiali come colla o vernice.

Per rimuovere angoli o superfici difficili da raggiungere, hai la levigatrice orbitale triangolare. È anche chiamata "levigatrice a delta" e ha, come suggerisce il nome, una piastra triangolare. Questo tipo di levigatrice è più adatto per levigare ringhiere di scale, balaustre, lame di persiane, ecc.

Hai anche la levigatrice eccentrica, che ha una suola in gomma morbida. Ciò consente in particolare di spogliare superfici convesse o curve. Gli utenti che lo hanno provato hanno apprezzato principalmente i suoi movimenti circolari ed eccentrici a velocità molto elevate. In effetti, il risultato del loro lavoro è stato molto più soddisfacente. La levigatrice eccentrica ha, infatti, la particolarità di eseguire lavori di sverniciatura e levigatura con altissima precisione.

Un altro tipo di levigatrice orbitale è la levigatrice orbitale. Tuttavia, viene fornito con una suola rotonda e un piatto oscillante. Gli utenti che l'hanno testata la considerano l'ultima levigatrice a tutto tondo. Può superare qualsiasi superficie. È efficace tanto per la levigatura quanto per la sverniciatura.

E infine c'è la levigatrice murale che viene utilizzata principalmente per lavori di sverniciatura verticale. Ha il vantaggio di essere leggero. Puoi trovare levigatrici da muro chiamate levigatrici giraffa, che hanno aste telescopiche per aiutarti a raggiungere grandi altezze. Questo è il modello dedicato alla levigatura del cartongesso. Quindi questa è la migliore levigatrice per cartongesso per te.

Quali criteri dovresti considerare quando scegli la migliore levigatrice per cartongesso?

Il primo criterio che dovrebbe essere nel confronto per la scelta della migliore levigatrice per cartongesso dovrebbe essere il tipo di superficie che si desidera rimuovere o lucidare. Infatti, la scelta del tuo dispositivo dipenderà dal fatto che questa superficie sia realizzata in legno, resina, cartongesso, metallo, ecc.

Successivamente è possibile includere altri criteri come il tipo di alimentazione al dispositivo, il sistema del vuoto, il regolatore di velocità elettrico, il peso dell'utensile, i tipi di piastre, la potenza del motore, il sistema antivibranti e scelta degli abrasivi. Sono tutti criteri essenziali che ti permetteranno di selezionare la levigatrice più adatta alle tue esigenze quotidiane. Inoltre, non trascurare nessuno di questi criteri se vuoi beneficiare della levigatrice più potente per i tuoi lavori fai-da-te.

Per quanto riguarda il prezzo, sappi che è variabile a seconda del tipo di levigatrice che scegli, delle sue caratteristiche e del marchio che la produce. Questo è un criterio che può aiutarti. Tuttavia, non soffermarti troppo su questo. È meglio scegliere una levigatrice per cartongesso più costosa di uno strumento meno potente che non offre alcun comfort per l'utente.

i più venduti

Dernière mise à jour : 2020-10-02 02:35:04